mercoledì 25 maggio 2022

Cavalieri e Amazzoni per un giorno. A Zoomarine grande successo per l'inaugurazione di "Camelot", un mondo magico tra draghi volanti, passaggi segreti e antichi giochi dal fascino medioevale.

 

Ospiti d'onore: cavalieri, dame, armigeri, sbandieratori de "la Giostra Cavalleresca di Sulmona" e due madrine speciali Metis Di Meo e Roberta Beta. 
Il Fascino del Medioevo ha conquistato grandi e piccini a Zoomarine, che ha aperto le sue porte ad una nuova e coloratissima attrazione, "Camelot"
Alla ricerca della leggendaria terra nel mitico regno di Re Artù in un piccolo mondo fatto a misura di bambino, nel quale creatività e fantasia permettono un tuffo indietro nel passato, tra draghi volanti, antichi giochi dell'epoca e l'enorme castello con scivoli e passaggi segreti. In questa atmosfera festosa ad inaugurare questa novità estiva il direttore generale del parco, Alex Mata, che ha dato il benvenuto a dame, cavalieri, sbandieratori e suonatori di tamburi provenienti da “La Giostra Cavalleresca di Sulmona”, una delle rievocazioni storiche più antiche d’Italia che si svolge con un fitto calendario di appuntamenti nel bellissimo borgo d’Abruzzo. 
In versione rinnovata la Giostra riprenderà quest’anno il cartellone di appuntamenti con tanti eventi che accompagneranno cittadini e turisti fino alla gara che si svolgerà il 30 e 31 luglio, preceduta dal corteo in costume guidato dalla Regina. Intanto un piccolo assaggio della rievocazione ha deliziato i visitatori del parco, grazie ad un lungo corteo con i sontuosi costumi dell’epoca, l'avvincente spettacolo con l’esibizione degli abili sbandieratori e il torneo della "Cordesca", antico gioco medioevale che ha entusiasmato centinaia di bambini di tutte le età. Presenti anche due madrine Metis Di Meo e Roberta Beta, eccezionali dame d'onore.
Federica Rinaudo Giornalista Ufficio stampa, comunicazione e marketing, consulenza creativa Mobile +39 327 7851570 www.federicarinaudo.it

                                                                      Giò Di Giorgio

PREMIO “COLUMBUS INTERNATIONAL AWARD” Sabato 21 maggio 2022 ore 16 (ora italiana) in streaming su YouTube e Facebook

 

Il 21 maggio 2022 alle ore 16 (ora italiana), via streaming, è andata in onda la seconda edizione del COLUBUS INTERNATIONAL AWARD, il premio dedicato alle personalità che si sono distinte, ciascuno nel proprio campo, per aver diffuso e/o tutelato la cultura italiana e l'italianità. E' il premio dedicato agli Italiani nel mondo, essendo orgogliosi del loro operato nei vari campi.

Il premio, istituito da Fondazione ITALY, da un'idea del Presidente Massimiliano Ferrara, è organizzato da MaMacommunication, in collaborazione con UNITED International Media Partners.

Molte le adesioni, anche quest'anno, da parte di associazioni e realtà internazionali che hanno voluto dare il proprio contributo culturale così come i tanti Media Partners che sono vicini al premio. Partners e Media Partners insieme per una più ampia comunicazione e diffusione dell'orgoglio italiano nel mondo.  Anche quest'anno personalità eccellenti sono stati collegati in diretta o tramite video messaggio, per parlare dell'Italia, nel nome di Cristoforo Colombo, l'importante esploratore italiano.

Il COLUMBUS INTERNATIONAL AWARD è stato seguito in streaming su YouTube e sulle pagine Facebook, oltre a quella del premio,  diItalian's News, Dove Vivo all'Estero, Italian's News Radio e MaMacommunication, che si è occupata della  produzione, la comunicazione, l'ufficio stampa e lo sviluppo internazionale.

La conduzione, anche per questa seconda edizione, è stata affidata al giornalista Emilio Buttaro, la regia a Andrea Castello (dalla Spagna), la realizzazione dei video e montaggio a Fabio Chiavassa e la grafica a JoeKage. 

Questi collaboratori, unitamente all'ideatore del premio, che lo presiede e lo coordina, fanno tutte parte del comitato organizzatore, unitamente a Marina Bertucci e a Maria Rosa Borsetti, che si occupano dell'ufficio stampa e del cerimoniale per MaMacommunication.

L’evento è iniziato con un saluto augurale da parte di Emilio Buttaro a tutti i partecipanti collegati ed al vasto pubblico, ed anche a chi ha reso possibile tutto questo:  i tanti collaboratori, ospiti, premiati, partners e Media Partners, oltre il Dammen Quartet per la bellissima sigla del Premio, ricordando che il 20 maggio è stato il 516° anniversario dalla morte di Cristoforo Colombo, la parola è poi passata Dott. Massimiliano Ferrara, Presidente di Fondazione ITALY che ha ringraziato tutti per la partecipazione.

Ma l’evento è entrato nel vivo navigando verso le acque di Santander (Cantabria) in Spagna dove il Cav. Romano Naboni si trovava nel luogo simbolo dedicato a  Cristoforo Colombo,  dove sono installate le tre caravelle simili a quelle utilizzate da Cristoforo Colombo. Naboni ha ricordato che la nave ammiraglia di Colombo era cantabrica e Juan de la Cosa, il suo capitano, anch’egli era cantabrico.

Il moderno viaggo di Cristoforo Colombo è continuato dando la parola al più grande esperto dell’esploratore italiano, giornalista ed autore di svariati libri: l’ultimo ha un titolo particolare “Dante, Colombo e la fine del mondo”, il Dott. Ruggero Marino, collegato da Roma, che ha illustrato il perché di questo titolo:

Dante aveva conoscenza del continente americano, alcuni versi del Purgatorio fanno intendere questa tesi, soprattutto quando enuncia le 4 stelle del Sud. All’epoca parlare del quarto mondo non era conveniente (erano infatti conosciuti solo 3 mondi: Europa, Asia e Africa) ma poi con l’attestazione dell'esistenza dell'America, con la rinnovata scoperta da parte di  Colombo, divenne una realtà non contestabile.

Emilio Buttaro si collega con il Primo Premiato Totò Cascio, ex bambino prodigio, protagonista del film

Premio Oscar "Nuovo Cinema Paradiso" e da pochi mesi autore del libro "La gloria e la prova. Il mio Nuovo Cinema Paradiso 2.0", un'autobiografia dolceamara ma carica di speranza dove Totò racconta la sua esperienza legata a una rara malattia che porta alla perdita della vista e il suo percorso di rinascita.

Totò Cascio (Attore e Scrittore)  che ha ricevuto il Premio con la motivazione:

Per aver fatto commuovere il mondo già da bambino con un’interpretazione entrata a pieno titolo nella storia del cinema. Il suo percorso di vita, la rinascita ed il messaggio che riesce a dare continuano ad emozionate oggi come ieri.

Ha rivolto ringraziamenti a tutti quelli che gli hanno dato l’opportunità di ricevere questo ambito premio. Il libro per lui è stato una rinascita e lo ha scritto insieme con Giorgio De Martino, con la prefazione di Giuseppe Tornatore e la post prefazione di Andrea Bocelli.  Il libro gli ha dato la consapevolezza di sperare e di ripartire per convivere con la sua malattia.

Ma per Totò Cascio le sorprese non sono finite qui… dall’America con il collegamento da New York la dott.ssa Mary Rorro, psichiatra, musicista e volontaria, ha suonato con la viola il brano “Note d’Amore”, leit motive del film Nuovo Cinema Paradiso.

Totò Cascio è rimasto sbalordito commuovendosi per l’esecuzione di questo brano musicale a lui dedicato, ringraziando per la sensibilità avuta nei suoi riguardi.


Il Columbus ha proseguito con un altro premiato, che si è distinto per l’attività di promozione culturale ad alti livelli e che presiede un’associazione molto apprezzata, che opera in particolare tra l’Italia, l’America e la Francia, con la seguente motivazione:

Per la sua instancabile attività di promotore della cultura italiana nel mondo, attraverso iniziative di alto livello, in Italia ed all’estero.

Il Premio del Columbus International Award 2022 è stato assegnato al Dott. Giuseppe Di Franco (Presidente Solunto Foundation).

Il Premio ha proseguito il suo viaggio approdando a New York dove il Cav. Josephine A. Maietta, Presidente di AIAE - Association of Italian American Educators, premiata lo scorso anno, ha presentato ospiti eccellenti, ringraziando per la rinnovata presenza e promettendo di inviare a Totò Cascio la maglietta dell’WRHU Hofstra University Radio, insignita dell'UNESCO World Radio Day Award, ed ha confermato la sua insistenza unitamente ad altre associazione italo-americane verso le istituzioni USA per la riabilitazione di Cristoforo Colombo, così oltraggiato ultimamente negli States.

Quindi Emilio Buttato ha potuto dare il benvenuto al Cav. Dott. Gilda Rorro, Vice Console Onorario per l'Italia in Trenton (New Jersey), Emerita, che viene premiata con la seguente motivazione:

Per la sua instancabile attività a servizio della cultura e dell’educazione scolastica, in America così come in Italia, non tralasciando il volontariato svolto ad altissimo livello.

Il Console che ha illustrato la sua attività nel New Jersey a favore della comunità italo-americana, promuovendo varie attività non ultima quella del video Italians Dream, il sogno italiano, il gemellaggio con l’Umbria, ed organizzando conferenze, eventi con varie Associazioni per diffondere l’italianità nelle scuole americane.

E' la volta di un altro premiato, una persona forte dell’orgoglio italiano e desideroso di diffondere la nostra cultura,  il Prof. Joseph Scelsa, (Fondatore, Presidente e Direttore dell’Italian American Museum), collegato da Boston, premiato con la seguente motivazione:

Per il suo importantissimo contributo nella conservazione, promozione e celebrazione della cultura italiana e della storia degli italoamericani e del loro contributo all’America, così costruendo un ponte tra il notevole passato ed il futuro in evoluzione della comunità.

Il Prof. Scelsa ha ringraziato per il Premio conferito e ha illustrato che il l’Italian Amrican Museum è nato nel 2001 per rendere stabile e mantenere un luogo dove confermare il contributo della comunità italo americana agli USA. Collezionando oggetti, cimeli, ricordi, documenti, archivi, ed organizzando simposi, mostre, eventi, per sensibilizzare la conoscenza ed apprezzare i contributi dati negli anni dagli italoamericani

Tanti gli artisti italiani che hanno avuto successo in America. Uno di questi, ancora oggi molto amato, che oggi si è voluto ricordare e premiare è Mino Reitano (Cantante di fama mondiale) che ha partecipato 7 volte al Festival di Sanremo, 8 volte a Canzonissima, ha condiviso il palco con i Beatles, ha duettato con Frank Sinatra, ed alla presenza della figlia Giusy, in collegamento da Agrate Brianza, è stato premiato alla memoria con la seguente motivazione:

Per una carriera straordinaria fatta di successi, passione, rispetto, emozioni, autenticità. Le sue qualità artistiche ed umane lo hanno portato ad essere uno dei simboli italiani nel mondo.

Giusy Reitano, anche a nome della sua famiglia, si sente orgogliosa di ricevere questo Premio per quello che ha fatto di grande nella sua carriera ed ha rappresentato l’Italia nel mondo, riconoscendo i suoi meriti.

Il Dott. Massimiliano Ferrara, così come ha fatto per Totò Cascio, ha voluto fare una sorpresa anche alla famiglia Reitano con un omaggio da parte di Luigi Trombetta del gruppo musicale Pane e Cioccolato che da New York, sempre in diretta e vivamente emozionato, ha cantato proprio un brano di Mino Reitano, ”Una chitarra 100 illusioni”.

Giusy Reitano, anche lei molto emozionata per l’omaggio ricevuto, ha replicato constatando quanto amore c’è ancora verso suo padre, ringraziando l’organizzazione per l’attenzione avuta nei riguardi della famiglia.

L'evento ha poi visto tra i premiati il Dott. Andrea Mantineo, Presidente del Gruppo editoriale e Direttore di America OGGI, l'unico quotidiano in lingua italiana redatto e pubblicato negli Stati Uniti. La motivazione del premio:

Per aver orgogliosamente diretto, fin dalle origini, il famoso giornale America Oggi, fiore all’occhiello dell’editoria americana tutta Made in Italy, superando infinite difficoltà ed ostacoli.

Il Dott. Mantineo ha ringraziato e, ricordando la sua carriera di giornalista di oltre 50 anni, ha fatto riferimento anche ai 19 azionisti della società che pubblica il giornale di supporto agli italiani in America.

Per ultima la produttrice cinematografica ed organizzatrice di eventi per The hearth of showbusiness, e corrispondente per Los Angeles di Italian's News, Alexia Melocchi ha presentato Giulia Lupetti, attrice, top model, star del Grande Fratello, testimonial di una nota compagnia telefonica e ambassador dello stilista italiano Gai Mattiolo,  che porta la sua italianità in America ed impegnatissima tra varie produzione di films, che arriverà tra qualche settimana a Roma per le riprese di due mesi per un nuovo film.

Ma con Alexia Melocchi le sorprese non finiscono mai… presentando Sofia Milos, (Attrice e Modella), protagonista di films e movie per la tv come CSI Miami, I Soprano, molto famosa negli States ed all’estero, ed ha ricevuto il Premio Columbus con la seguente motivazione:

Per aver contribuito con la sua indiscussa fama mondiale a diffondere l’eccellenza e la bellezza italiana nell’ambito cinematografico e della moda.

Sofia Milos, ringraziando l’organizzazione per questo prestigioso Premio, conferma che anche se è a Los Angeles la sua italianità è fondamentale, salutando tutti gli italiani che la seguono nella sua carriera.

Al termine del collegamento Emilio Buttaro ha salutato tutti gli intervenuti ricordando l’appuntamento con il COLUMBUS INTERNATIONAL AWARD per il prossimo anno per la terza edizione.

Va ricordato l’importanza del ruolo che riveste da quest'anno la realtà fondata dall'editore Massimiliano Ferrara che raggruppa ad oggi ben 14 entità internazionali: UNITED International Media Partners. UNITED è formato da: Italian's News, WRHU Radio Hosfra (New York), Radio Vaticana, Radio La Luna (Argentina), La Voce d'Italia (Venezuela), Radio Internazionale Genk (Belgio), GIA – Giornale Italo Americano, Radio Blu Italia (Australia), Radio ICN (New York), Il Marco Polo (Canada), Christopher Magazine, America Oggi,  The Heart of Showbusiness (America) e Italian's News Radio.

L'orgoglio italiano, l'italianità e le eccellenze italiane avranno così una voce in più, un nuovo canale di diffusione ... perchè insieme si è più forti!

Riassumendo il  Premio COLUMBUS INTERNATIONAL AWARD è stato assegnato anche quest'anno ad autentiche eccellenze:

-                     Totò Cascio, il bambino prodigio protagonista del film Premio Oscar "Nuovo Cinema Paradiso" e da

pochi mesi autore del libro "La gloria e la prova. Il mio Nuovo Cinema Paradiso 2.0"

-                     il Presidente di Solunto Foundation Giuseppe Di Franco

-                     il grande Mino Reitano, con un premio nel suo ricordo che andrà alla figlia Giusy

-                     il Direttore di America Oggi Andrea Mantineo

-                     il Presidente dell'Italian American Museum di New York Joseph V. Scelsa

-                     l'Onorevole Vice Console Onorario di Trenton, New Jersey, Cav. Gilda Battaglia Rorro Baldassari -            l’attrice internazionale Sofia Milos.

Appuntamento dunque per il prossimo anno per la terza imperdibile edizione del Premio COLUMBUS INTERNATIONAL AWARD.

Ufficio stampa by MaMacommunication

Marina Bertucci

Email: bertucci1952@yahoo.com

Cell. + 39 335 7171206

                                                                      Giò Di Giorgio

martedì 24 maggio 2022

“DONNE D’AMORE: RACCONTI E NON SOLO” - Grande successo in Campidoglio per il libro e per la premiazione

 

Premiate Nathaly Caldonazzo, Manila Nazzaro, Beppe Menegatti e tanti altri illustri personaggi alla presenza dell’On. Simonetta Matone.

In Campidoglio(Sala della Protomoteca)Roma, si è tenuto il Premio “Donne D’Amore”, organizzato dall'Associazione Naschira, partner di Barrett International Group di Virginia Barrett, operante da tempo sul territorio Nazionale in ambito sociale e culturale e con il patrocinio morale dell’Assemblea Capitolina.

Durante la manifestazione è stato presentato il libro “Donne D’Amore – Racconti e non solo” edito da Herald Editore di Roma, facente parte della Cooperativa Sociale Infocarcere, con la Prefazione dell’On. Simonetta Matone e l’Introduzione dell’On. Davide Bordoni.

Il libro nasce con l’intento di raccogliere gli interventi e le testimonianze dei Relatori e dei Testimonial presenti al Convegno “Donne D’Amore - La discriminazione di genere: uguaglianze e differenze tra Occidente ed Oriente, le opere dei Finalisti e dei Vincitori dell’Edizione 2021 del Premio Internazionale “Donne D’Amore”, le riflessioni e i pensieri sulla Donna dei Partner e degli Ospiti presenti il 29 Novembre 2021 e il 23 Maggio 2022.

Alla manifestazione sono intervenuti numerosi ospiti delle istituzioni: il Presidente dell’Assemblea CapitolinaOn. Svetlana Celli, il Consigliere Capitolino e Magistrato On. Simonetta Matone promotrice dell’iniziativa, il Direttore della Herald EditoreDott. Roberto Boiardi, il SociologoOn. Davide Bordoni. Sono stati, inoltre, assegnati riconoscimenti speciali a coloro che portano il proprio contributo alla conoscenza e valorizzazione dell’universo femminile in vari settori (Aziende, Spettacolo, Sport, Medicina, Giornalismo, Politica, Enti Pubblici e Privati) e a quelle donne che hanno trovato il coraggio di raccontare le proprie esperienze di vita.

Le parole dell’On. Simonetta Matone:“Queste iniziative sono davvero belle. Quando ho cominciato a lavorare come magistrato mi sono resa conto che il paese era arretrato, ma oggi tanta strada è stata fatta. Devo dire che quando sono andata via da quell’ufficio abbiamo raggiunto diversi obiettivi. Abbiamo raggiunto la consapevolezza sociale del fenomeno dei femminicidi che sono in un numero eccessivamente alto. La violenza è una catena di Sant’Antonio, gli uomini che maltrattano riproducono cose accadute nel nucleo di provenienza. Noi siamo uno dei paesi con le leggi più avanzate anche per pedopornografia, deve cambiare la consapevolezza del fenomeno. Non va affrontata questa lotta alla violenza solo a novembre, ma va combattuta ogni giorno”.

Emozionata Virginia Barrett, l’organizzatrice del premio Donne D’Amore ed ideatrice di queste splendide iniziative: “L’obiettivo della manifestazione, che ogni anno raccoglie notevoli consensi, è di suggerire una riflessione su ciò che accade intorno a noi, ma soprattutto di cercare soluzioni attraverso il confronto fra Istituzioni pubbliche ed Enti privati per divenire veicolo di crescita e cambiamenti. Abbiamo deciso di svolgere questa seconda giornata del premio nel mese di maggio perché rappresenta la bellezza e la rinascita con l’arrivo dell’estate, perché le donne vanno amate e sostenute ogni singolo giorno non soltanto nel mese di novembre”.

Nel libro sono presenti tante preziose testimonianze, tra cui quella di Aida Yespica premiata lo scorso novembre e presente in sala per l’occasione: “Sono davvero onorata di fare parte di questo libro e del premio di novembre quando ho potuto portare a tante donne la mia testimonianza. Quest’occasione è davvero importante per tenere sempre alta l’attenzione sull’universo femminile ringrazio l’On. Matone e Virginia Barrett”.

Prestigiose le premiate per la Sezione Spettacolo:Nathaly Caldonazzo e Vito Bongiorno per il progetto pittorico “Squartalized”, attraverso il quale vengono rappresentati gli stati d’animo e le ferite di chiha subito violenza fisica o psicologica;Manila Nazzaro autrice del libro “Cintura rosa di sopravvivenza”, un’autobiografia che nasce dall’esigenza di dare forza e coraggio a tutte le donne che, all’improvviso, si sono trovate catapultate in una vita piena di ombre e solitudine che ha dichiarato: “Grazie a tutti per un premio che non è solo mio, ma che va ad ogni donna che ha avuto il coraggio di raccontarsi non facendoci sentire sole”. Tra i premiati anche Franco Mariotti, Direttore del Festival “Primo piano sull’autore: PIANETA DONNA” nel quale vengono valorizzate e promosse le opere cinematografiche firmate da registe, il cantante Frank Amore, per le sue incisive performance dedicate alle Donne. Presente anche l’attrice e autrice Annalisa Aglioti.

Momento di straordinaria partecipazione e commozione quando è stato consegnato il riconoscimento Speciale e un’opera pittorica realizzata dall’Artista Thomas Prearo al M° Beppe Menegatti in ricordo di Carla Fracci: “E’ emozionante ricordare la grazia di Carla Fracci, siamo stati insieme dal 1953 io ero assistente di Luchino Visconti e lei allieva del teatro dell’opera due ragazzini che hanno poi passato la vita insieme. Io posso solo ringraziare la città di Roma per questo omaggio”, ha dichiarato commosso il maestro accompagnato da Alma Manera, con la quale ha condiviso numerosi momenti professionale insieme anche a Carla Fracci.

 

Per la SezioneMedicina:  il Prof. Dott. Luigi Ciuffreda, Direttore della U.O.C. di Chirurgia Senologica dell’Ospedale “Casa Sollievo della Sofferenza” in San Giovanni Rotondo (FG), per l’eccellente professionalità, l’impegno profuso negli anni a favore delle donne e la sensibilità e delicatezza nell’approccio con le pazienti; per la Sezione Politica:l’On. Simona Baldassarre, Parlamentare Europea e medico, impegnata nella lotta contro la maternità surrogata (l’utero in affitto) e la violenza contro le donne - l’On. Gilberto Casciani, analista sociale, da sempre vicino alle problematiche femminili e ideatore del ventennale Convegno “Donne del Mondo a Roma”; per la Sezione Giornalismo: la Dott.ssa Federica D’ambrosio, per l’impegno nella comunicazione di forme di prevenzione sanitaria femminile; per la Sezione Enti Pubblici: l’Ispettore Superiore di Polizia  Luisa Bischetti, impegnata nella lotta contro la violenza sulle donne - il Presidente del Consiglio Comunale di Aci Castello (CT) Ing. Venerando Cacciola per l’impegno personale e istituzionale nella lotta contro la violenza sulle donne.

Per la SezioneEnti Privati: il Reparto di Chirurgia Senologica – Ostetricia e Ginecologia e le due Equipe della Sala operatoria: Blocco Chirurgia Senologica, Ostetricia e Ginecologia – Blocco Chirurgia Addominale e Toracica dell’Ospedale “Casa Sollievo della Sofferenza” di San Giovanni Rotondo (FG) per la gentilezza, la disponibilità e il rispetto nel rapportarsi con le pazienti; per la Sezione Associazioni: AISL_O (Roma), impegnata nel sostegno delle imprese al femminile - L’Arcobaleno dell’Arte (Roma), impegnata nella promozione di iniziative artistiche al femminile - Difesa Salute (San Giovanni Rotondo), impegnata nella difesa legale di donne con problemi familiari, di salute e di disabilità - Escidicasa (Roma), dedita alla promozione dell’Arte al femminile (pittrici e scultrici) - La Casetta di Omar (Ostia), impegnata nel sostegno a donne vedove e ad orfani – Centrailsogno (Palombara Sabina) impegnata nella lotta contro la discriminazione di genere e la violenza sulle donne -  l’Accademia Nouvelle Estetique (Grosseto), dedita alla Formazione di Make up Artist  con settore dedicato al Camouflage (trucco curativo per coprire cicatrici) - il Centro di Formazione Trimoda (Sez. Grosseto), Accademia di Formazione di Fashion Designer; per  la  Sezione Aziende: Wella Professionals, azienda leader nel settore della Bellezza e della cura della Donna; la Pasticceria “Pescatore” di Roma per la professionalità e la creatività della titolare Simona Conte capo pasticcere.

Ad intervallare le premiazioni ci sono stati momenti di Moda con Sfilata delle creazioni di Barbara Basciano Atelier, Eclettica di Giusy Porru, Le Gioie di Consuelo, Patrizia Ricci Atelier e Shaila Sabatini Designer, molto apprezzati da un pubblico entusiasta.  Le modelle sono state coordinate dall’indossatrice internazionale di origini brasiliane Sarajo Mariotti, ideatrice insieme a Rebecca Lynn del “Calendario della Rinascita” che vede protagonista del mese di novembre l’attrice e cantante Marcia Sedoc. Presenti in Sala i fotografiche hanno realizzato le immagini deimesi del Calendario: Paolo Catucci ed Herlan Garcia.

Inoltre, sono intervenuti alcuni dei vincitori e finalisti del Premio Internazionale “Donne d’Amore” e i giurati, tra i quali: Sara Serpietri per Wella Professionals - sezione  Hairstyling e Daniela Mariotti – sezione Make up curativo. Le vincitrici della Sezione Moda del Premio, allieve di Lara Roggi, docente del Centro di Formazione Moda di Lucia Cappelli hanno sfilato con gli abiti scelti dalla giuria.

Ufficio Stampa:

Ennio Salomone

Tel. + 39 346 6142314 – E-mail: salomone.ennio@gmail.com

Thomas Cardinali

Tel. + 39 3285650647 – E-mail: thom.cardinali@gmail.com

                                                      Giò Di Giorgio

giovedì 19 maggio 2022

ROMA - In Campidoglio “DONNE D’AMORE: RACCONTI E NON SOLO” - Riflessioni sull’Universo Femminile

 


Premiate Nathaly Caldonazzo, Manila Nazzaro e tanti altri illustri personaggi, alla presenza dell’On. Simonetta Matone

Lunedì, 23 maggio dalle ore 17,00 (ingresso ore 16,00) in Campidoglio(Sala della Protomoteca)a  Roma, si terrà il Premio “Donne D’Amore”, organizzato dall'Associazione Naschira, partner di Barrett International Group di Virginia Barrett, operante da tempo sul territorio Nazionale in ambito sociale e culturale e con il patrocinio morale dell’Assemblea Capitolina.

Durante la manifestazione verrà presentato il libro “Donne D’Amore – Racconti e non solo” edito da Herald Editore di Roma, facente parte della Cooperativa Sociale Infocarcere, con la Prefazione dell’On. Simonetta Matonee l’Introduzione dell’On. Davide Bordoni.

Il libro nasce con l’intento di raccogliere gli interventi e le testimonianze dei Relatori e dei Testimonial presenti al Convegno “Donne D’Amore - La discriminazione di genere: uguaglianze e differenze tra Occidente ed Oriente, le opere dei Finalisti e dei Vincitori dell’Edizione 2021 del Premio Internazionale “Donne D’Amore”, le riflessioni e i pensieri sulla Donna dei Partner e degli Ospiti presenti il 29 Novembre 2021 e il 23 Maggio 2022.

Alla manifestazione interverranno: il Presidente dell’Assemblea CapitolinaOn. Svetlana Celli, il Consigliere Capitolino e Magistrato On. Simonetta Matone promotrice dell’iniziativa, il Direttore della Herald EditoreDott. Roberto Boiardi, il SociologoOn. Davide Bordoni. Saranno, inoltre, assegnati riconoscimenti speciali a coloro che portano il proprio contributo alla conoscenza e valorizzazione dell’universo femminile in vari settori (Aziende, Spettacolo, Sport, Medicina, Giornalismo, Politica, Enti Pubblici e Privati) e a quelle donne che hanno trovato il coraggio di raccontare le proprie esperienze di vita. Tra queste presenti in sala Aida Yespica, la scrittrice Cristina Brecciaroli e l’attrice e autrice Annalisa Aglioti.

Saranno premiati per la Sezione Spettacolo :Nathaly Caldonazzo e Vito Bongiorno per il progetto pittorico “Squartalized”, attraverso il quale vengono rappresentati gli stati d’animo e le ferite di chiha subito violenza fisica o psicologica;Manila Nazzaro autrice del libro “Cintura rosa di sopravvivenza”, un’autobiografia che nasce dall’esigenza di dare forza e coraggio a tutte le donne che, all’improvviso, si sono trovate catapultate in una vita piena di ombre e solitudine; Franco Mariotti, Direttore del Festival “Primo piano sull’autore : PIANETA DONNA” nel quale vengono valorizzate e promosse le opere cinematografiche firmate da registe, il cantante Frank Amore, per le sue incisive performance dedicate alle Donne; un riconoscimento Speciale e un’opera pittorica realizzata dall’Artista Thomas Prearo saranno consegnati al Beppe Menegatti in ricordo di Carla Fracci; per la SezioneMedicina:  il Prof. Dott. Luigi Ciuffreda, Direttore della U.O.C. di Chirurgia Senologica dell’Ospedale “Casa Sollievo della Sofferenza” in San Giovanni Rotondo (FG), per l’eccellente professionalità, l’impegno profuso negli anni a favore delle donne e la sensibilità e delicatezza nell’approccio con le pazienti; per la Sezione Politica:l’On. Simona Baldassarre, Parlamentare Europea e medico, impegnata nella lotta contro la maternità surrogata (l’utero in affitto) e la violenza contro le donne - l’On. Gilberto Casciani, analista sociale, da sempre vicino alle problematiche femminili e ideatore del ventennale Convegno “Donne del Mondo a Roma”; per la Sezione Giornalismo: la Dott.ssa Francesca D’ambrosio, per l’impegno nella comunicazione di forme di prevenzione sanitaria femminile; per la Sezione Enti Pubblici: l’Ispettore Superiore di Polizia  Luisa Bischetti, impegnata nella lotta contro la violenza sulle donne - il Presidente del Consiglio Comunale di Aci Castello (CT) Ing. Venerando Cacciola per l’impegno personale e istituzionale nella lotta contro la violenza sulle donne; per la SezioneEnti Privati: il Reparto di Chirurgia Senologica – Ostetricia e Ginecologia e le due Equipe della Sala operatoria: Blocco Chirurgia Senologica, Ostetricia e Ginecologia – Blocco Chirurgia Addominale e Toracica dell’Ospedale “Casa Sollievo della Sofferenza” di San Giovanni Rotondo (FG) per la gentilezza, la disponibilità e il rispetto nel rapportarsi con le pazienti; per la Sezione Associazioni: AISL_O (Roma), impegnata nel sostegno delle imprese al femminile - L’Arcobaleno dell’Arte (Roma), impegnata nella promozione di iniziative artistiche al femminile - Difesa Salute (San Giovanni Rotondo), impegnata nella difesa legale di donne con problemi familiari, di salute e di disabilità -Escidicasa (Roma), dedita alla promozione dell’Arte al femminile (pittrici e scultrici) - La Casetta di Omar (Ostia), impegnata nel sostegno a donne vedove e ad orfani –Centrailsogno (Palombara Sabina) impegnata nella lotta contro la discriminazione di genere e la violenza sulle donne -  l’Accademia Nouvelle Estetique (Grosseto), dedita alla Formazione di Make up Artist  con settore dedicato al Camouflage (trucco curativo per coprire cicatrici) - il Centro di Formazione Trimoda (Sez. Grosseto), Accademia di Formazione di Fashion Designer; per  la  Sezione Aziende : Wella Professionals, azienda leader nel settore della Bellezza e della cura della Donna; la Pasticceria “Pescatore” di Roma per la professionalità e la creatività della titolare Simona Conte capo pasticcere.

Ad intervallare le premiazioni ci saranno momenti di Moda con Sfilata delle creazioni di Barbara Basciano Atelier, Eclettica di Giusy Porru, Le Gioie di Consuelo, Patrizia Ricci Atelier e Shaila Sabatini Designer. Le modelle saranno coordinate dall’indossatrice internazionale di origini brasiliane Sarajo Mariotti, ideatrice insieme a Rebecca Lynn del “Calendario della Rinascita” che vede protagonista del mese di novembre l’attrice e cantante Marcia Sedoc. Presenti in Sala i fotografiche hanno realizzato le immagini deimesi

 

del Calendario: Paolo Catucci edHerlan Garcia.  Inoltre, interverranno i vincitori e finalisti del Premio Internazionale “Donne d’Amore” 2021 e i giurati: Prof. Gianfranco Bartalotta (Teatro) - M° Silvia Colombini (Videoclip) - Enrico Bernard (Poesia e Testi di Canzoni) - Roberto Boiardi (Racconto breve) - Angiola Tremonti (Pittura) -  Hairstyling (Sara Serpietri x Wella Professionals) - Daniela Mariotti (Make up curativo). Le vincitrici della Sezione Moda del Premio sfileranno con gli abiti scelti dalla giuria e saranno coordinate dalla stilista Lara Roggi, docente dell’Accademia Trimoda di Grosseto.

L’obiettivo della manifestazione, che ogni anno raccoglie notevoli consensi, è di suggerire una riflessione su ciò che accade intorno a noi, ma soprattutto di cercare soluzioni attraverso il confronto fra Istituzioni pubbliche ed Enti privati per divenire veicolo di crescita e cambiamenti.

Presentano Virginia Barrett e Roberto Boiardi

L’accesso in Campidoglio sarà possibile esclusivamente con Mascherina FFP2.

 Ufficio Stampa:

Ennio Salomone

Tel. + 39 346 6142314 – E-mail: salomone.ennio@gmail.com

Thomas Cardinali

Tel. + 39 3285650647 – E-mail: thom.cardinali@gmail.com

                                              Giò Di Giorgio

mercoledì 18 maggio 2022

Il cantautore Gianfranco Caliendo e la Miele Band pubblicano un album: OLTRE IL GIARDINO

 

La Miele Band, la formazione del cantautore Gianfranco Caliendo, lancia il suo album d’esordio, dopo l’exploit del singolo pubblicato nel settembre 2021, Le Canzoni del Giardino. Il gruppo ha finalmente rilasciato sul mercato il primo disco, per la gioia degli amanti del pop italiano: Oltre il Giardino. Il titolo prende spunto dall’indimenticabile film del 1979, con protagonista Peter Sellers,in cui un giardiniere si ritrova, alla morte del suo datore di lavoro, in un mondo per lui sconosciuto e stupefacente.

La Miele Band è stata creata nel 2016. L’attuale line-up: Gianfranco Caliendo (voce solista, chitarra, programming); Giuseppe Mazzillo(tastiere, piano, programming); Dami Tedesco (chitarra acustica,voce, cori); Piero Pisano (basso, voce, cori); Vito Capone (batteria, voce, cori). Il gruppo si avvale anche della voce e del talento poetico della cantautrice Flora Contento, che firma i testi dei nuovi brani.

Gianfranco Caliendo è stato frontman, voce principale, chitarrista e autore de Il Giardino dei Semplici dal 1974 al 2012, oltre ad essere stato il co-fondatore del suddetto gruppo con Gianni Averardi.

Nell’album Oltre il Giardino, la Miele Band rivisita le più grandi hits di Gianfranco e del suo complesso storico: M’innamorai; Tu, ca nun chiagneMiele e l’indimenticabile Concerto in La Minore, composta da Gianfranco e Averardi nel 1978.Sono presenti anche due medley di successi, lati A e lati B di 45 giri fortunati, in cui ritroviamo: Vai; Angela; Tamburino; Non si può leggere nel cuore; Dopo un rock’n’roll; Carnevale da buttare; ...E amiamoci. Menzione a parte merita la nuova versione della canzone Ricuordate, tratta dal memorabile e rivoluzionario album B/N (Bianco e nero). E’ presente un omaggio al primo produttore e mentore de Il Giardino dei Semplici, ovvero il leggendario Totò Savio; Gianfranco, Flora e la Miele Band reinterpretano la famosa Bla bla bla degli Squallor, di cui Totò era membro.

Non mancano le tracce salienti dei recenti anni di carriera di Gianfranco, impreziosite da prestigiose voci “guest”. A cominciare da un’incisione alternativa di Cia’ guagliò, una dedica in parole e note rivolta a Pino Daniele, che offre un emozionante duetto tra Gianfranco e l’idolo partenopeo dei giovani Andrea Sannino. In Anime, Gianfranco condivide il canto con la voce solista di un’altra famosa band italiana, Nick Luciani de I Cugini di Campagna. Dunque, nella track-list è presente un vero e proprio evento: La Musica Italiana. In questo brano, molto toccante e significativo, Gianfranco si riunisce con i frontmen di altri gruppi anni settanta: Beans, Daniel Sentacruz Ensemble, Homo Sapiens, Romans e Santo California.

Io resto a casa è il singolo che Gianfranco ha prodotto nel 2020, uno spaccato poetico e speranzoso del lockdown e di un momento terribile per l’intera umanità.Chiude l’album una vera “perla” cantautoriale, scritta sempre dal binomio Caliendo/Contento: Le Parole.

Oltre il Giardino esprime in pieno l’universo interpretativo e compositivo di Gianfranco Caliendo e la forza strumentale della Miele Band. L’album è pubblicato dall’etichetta Officine della Musica. Il gruppo ha presentato il CD in una data teatrale napoletana, il 5 maggio al Teatro Troisi, primo concerto del tour 2022.

Ufficio stampa Tiziano Caliendo

                                                  Giò Di Giorgio

 

RIPARTONO LE SELEZIONI ITALIANE DEL “SANREMO MUSIC AWARDS”: DAI CENTRI COMMERCIALI ALLE PIAZZE ALLA RICERCA DI TALENTI.

 

Dopo il successo a Cuba la nota Kermesse musicale dei “Sanremo Music Awards” riparte programmando selezioni in tutta Italia in preparazione delle tappe estere in inverno.

Dopo 2 anni di fermo ricominciano le selezioni del “Sanremo Music Awards” su tutto il territorio italiano alla ricerca di nuovi talenti da proporre alle tappe estere della manifestazione.

Le tappe previste, oltre alla ormai consueta tappa cubana (all’Habana), sono Messico, Colombia, Porto Rico, Giamaica, Svizzera, Australia e altre in gestazione.

Il Sanremo Music Awards prevede l’esibizione, con relativa consegna di Premi (Awards), a due categorie di Artisti: I Big e gli Emergenti.

Gli emergenti vengono selezionati sia nelle selezioni italiane che nelle tappe estere, e in ogni manifestazione che viene organizzata all’estero la Presidenza del Festival sceglie i “Campioni” da portare.

Dal 2001 fino ad oggi sono stati molti gli Artisti che sono stati premiati; Tra i Big Lucio Dalla, Antonello Venditti, Riccardo Fogli, Matia Bazar, Marco Masini, Francesco Baccini, Albano, Toto Cotugno, Enrico Ruggeri, Riccardo Cocciante, Gatto Panceri, Sarah Jane Morris, Paul Young, Alan Sorrenti, Walter Nudo, Josè Luis Cortes, Haila Maria Mompiè, Tony Esposito, Rockets, Ricky Portera, Spagna e tanti altri…

Tra i giovani la lista sarebbe interminabile e tale lista prosegue con il proseguire delle manifestazioni nel mondo.Nelle prossime tappe il Sanremo Music Awards proporrà dei duetti sia tra i Big che tra gli emergenti e a seguire anche la pubblicazione dei brani su tutti i web store del mondo.

Naturalmente, come sempre, ogni anno si pubblica la Compilation del Sanremo Music Awards dove vengono inseriti tutti i brani premiati nella finale italiana e in quelle estere dell’anno in corso.

Alla fine del mese di Maggio è prevista la Compilation del “Sanremo Music Awards Cuba” con la pubblicazione di tutti i brani vincitori della manifestazione cubana e anche degli ospiti presenti al Teatro Nacional dell’Habana.

Il sito del Sanremo Music Awards dove scaricare il Regolamento e la Scheda di Partecipazione alle selezioni italiane è: sanremomusicawards.altervista.org

I responsabili delle selezioni italiane sono: Nicola Convertino (Patron del Sanremo Music Awards) – Flavio Ferrari (Responsabile delle relazioni estere) – Enzo Longobardi (Responsabile Generale delle selezioni italiane).

                                                                        Giò Di Giorgio